Menu

Cart

Content

Training Edonico

Per favorire un’adeguata ricettività verso stimoli edonici gratificanti, sfruttando un apposito elenco di 200 attività ludico-ricreative (Questionario self-report QRR-SE, Tizza, 2011), realizziamo in sintesi un piano operativo di training edonico che permette di:
1)      impegnare la mente positivamente, in “settimane del piacere”
•    del ‘fare-pensare’ (esercitarsi nel pensare a cose piacevoli)
•    del ‘fare-esplorare’ con la vista, con l’udito, con l’olfatto, con il gusto, con il tatto (attivare, sollecitare a sperimentare costantemente i 5 sensi)
•    del condividere ‘con gli altri’ creativamente le emozioni vissute
2)      coltivare delle passioni per godere anche di vibranti sensazioni, scegliendo 1/2 delle attività piacevoli ed esercitarsi per sviluppare delle ‘passioni’.
Di seguito alcune attività svolte ed altre potenzialmente realizzabili:
1.    Cavalcare
2.    Giocare a ping pong
3.    Correre spesso nei boschi o in pista
4.    Cantare spesso e imparare canzoni nuove
5.    Giocare a calcio
6.    Accudire un animale domestico
7.    Disegnare o dipingere anche all’aperto
8.    Lavorare il legno
9.    Andare a un concerto musica
10.     Ascolto approfondito musiche preferite
11.     Visione dvd video concerti
12.     Suonare uno strumento musicale
13.     Leggere libri preferiti
14.     Costruire puzzle
15.     Andare al cinema
16.     Nuotare
17.     Frequentare un corso di Karate, judo, yoga,
18.     Frequentare il poligono di tiro o tiro con l’arco
19.     Pattinare
20.     Frequentare una palestra
21.     Andare  in bicicletta
22.     Iscriversi ad un corso di ballo
23.     Fare fotografie e/o filmati originali o montaggi
24.     Giocare a tennis
25.    Recitare e seguire corsi teatrali


L’obiettivo finale è quello di favorire nuove esperienze edoniche, attraverso attività ludico, ricreative, artistiche, sportive, …, per gioire e ‘vibrare’, di altre più vantaggiose forme di dipendenza, che possano giustificare, razionalmente ed emotivamente, il mantenimento dell’astinenza, non semplicemente per ‘rinuncia’ forzata, in funzione dei costi, ma per una ‘scelta’ accettabile, in virtù dei benefici conquistati. Favorire cioè la sperimentazione di forme di piacere alternativo a quelle che propone lo spacciatore! la passione verso lo sport, l’arte, la musica, la cultura, la straordinaria bellezza della natura …
Attraverso questa nuova ed originale tecnica di training edonico,
il nostro obiettivo finale è il creare
 un ambiente arricchito (Solinas, 2010),
il quale rappresenta « … un elemento protettivo nei confronti del ‘primo’ consumo di sostanze (o della loro appetibilità) ma anche un fattore di resilienza nei confronti delle ricadute …» (Stefano Murgia, 2012)

Comunità "Vivere"

Comunità Residenziale per il trattamento delle Dipendenze Patologiche

Via B. Croce, 37 - 94015 Piazza Armerina - ENNA
SICILY - ITALY
E.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel./Fax: 093589839

Cantieri Creativi